Un domani migliore per il bambino di tutti:

Un'altra straziante tragedia ha creato un movimento, che non sarà represso, per il cambiamento tanto necessario.  Questo movimento deve tradursi in azioni per creare opportunità attraverso programmi di inclusione attraverso l'equità.  Essere personalmente imparziali, ma pubblicamente tacere, non incoraggerà il cambiamento.   Come affermato da Cornel West, "L'empatia non è semplicemente una questione di cercare di immaginare cosa stanno attraversando gli altri, ma avere la volontà di raccogliere abbastanza coraggio per fare qualcosa al riguardo". 

The Equity 4 LI Youth (www.Equity4LIYouth.org)  è una strada per un cambiamento ispirato positivo.  Il nostro comitato affronterà barriere di vecchia data e collegherà una popolazione diversificata di giovani a opportunità di lavoro, formazione e tutoraggio per affrontare le disuguaglianze del passato.  Le sfide sono molte, ma facendo leva sui leader in più aree, una rete di opportunità può creare un collegamento verso un domani migliore. 

Per raggiungere il nostro obiettivo, dobbiamo prima definire i problemi relativi all'attuale modello di occupazione sociale.  Il raggiungimento dell'equità deve aiutare a rettificare i paradigmi esistenti e accettati, che abbiamo identificato e riassunto per confrontarci.

Perché si è sviluppata questa situazione?

L'esclusione non è sempre palese.  Il processo di esclusione può scaturire da una cultura di difesa della continuità di ciò che "siamo" e delle persone che conoscono la "nostra comunità".  Sebbene generalmente non sia l'intento, questo processo si traduce in una continuazione della stessa distribuzione razziale in avanti, poiché la diversità non era presente storicamente. 

Come è stato mantenuto?

Alcune comunità hanno individui influenti che denigrano gli agenti del cambiamento.  Questo è un modo efficace per scoraggiare il cambiamento e soffocare una progressione naturale verso un futuro più inclusivo.  Le narrazioni alterate della storia sono presentate e conservate attraverso gesti simbolici.  I fatti documentati sono l'avversario dei leader di un passato escludente. 

Quando le statistiche mostrano chiaramente i modelli di esclusione, perché queste persone non vengono smascherate e diffamate?

Una tattica potente per opporsi al cambiamento positivo e all'inevitabilità della diversità che prevale quando una massa critica di persone progressiste ottiene l'autorità per agire, è quella di diffamare gli agenti del cambiamento.  La tattica migliore è affermare che i nuovi leader sono la causa della condizione preesistente.  Questa tattica è usata spesso nell'arena politica dove l'agente del cambiamento è etichettato con la debolezza di un antagonista per distogliere l'attenzione dai fatti documentati.  Questa tattica ha spesso successo, a breve termine. 

Come si può superare questa tattica a vantaggio della nostra comunità?

Gli agenti del cambiamento e la massa critica di persone della comunità che desiderano equità e diversità devono rispondere in modo aggressivo e rapido alle false affermazioni.  La discussione deve spostarsi sui fatti e allontanarsi dalle false narrazioni presentate di un passato glorioso, che, in realtà, serviva solo a chi era in una posizione di potere.  Un cambiamento collaborativo positivo è essenziale e sarà vantaggioso per la nostra comunità.

Quali sono le conseguenze dell'esclusione?

L'esclusione di segmenti della nostra società riduce al minimo il pool di candidati disponibili per le posizioni di lavoro.   La diversità va sostenuta perché l'inclusione produce un risultato migliore per la comunità.  La diversità amplia il bacino di candidati disponibili per posizioni a tutti i livelli di impiego.  Le vere iniziative per la diversità otterranno un numero maggiore di candidati, con conseguente aumento della concorrenza per lavori scarsi, che sviluppa candidati migliori. 

Qual è la strada da percorrere?

Il cambiamento deve avvenire in tutte le aree occupazionali, a tutti i livelli di tutte le organizzazioni, attraverso il reclutamento e il mentoring.  Non si tratta di assunzioni diverse occasionali, che era una tattica tradizionale per ammorbidire gli agenti del cambiamento.  È necessario un impegno coerente per una cultura della diversità per stabilire un'organizzazione come destinazione per candidati diversi.  Quando viene raggiunta una cultura dell'inclusione, un ambiente accogliente per candidati diversi stimolerà i nostri sforzi a lungo termine.

Quali sono i nostri obiettivi futuri?

Imploro la nostra comunità di guardare avanti e costruire verso una maggiore inclusione.  Sostenere i leader disposti a sfidare lo status quo attraverso lo sviluppo di risorse umane e finanziarie a nostro vantaggio condiviso.  Il successo riguarda ciò che realizziamo andando avanti per servire tutti i giovani in modo inclusivo.  Dobbiamo collaborare per creare un domani migliore.

Cosa possiamo fare?

Sostieni le iniziative dell'Equity 4 LI Youth Committee (ex Economic Opportunity For All Youth Committee) e della nostra rete di partner in via di sviluppo.  Il nostro comitato non cerca né accetta donazioni in denaro, solo per identificare persone in grado di favorire il cambiamento, attraverso il loro contributo e la loro collaborazione. 

- Dott. Patrick Pizzo